Autore - luca

Cofani Funebri Cinesi non conformi agli standard sanitari

Distrutti oltre 1.200 cofani funebri perché non conformi agli standard sanitari e costruttivi. Il nucleo della Guardia di Finanza di Chieti ha sequestrato 1.203 cofani funebri presenti in alcuni depositi funebri abruzzesi a Francavilla al Mare, Casacanditella e Vacri utilizzati da società gestite da cinesi e italiani. I cofani funebri risultano di importazione cinese e sono sprovvisti del marchio di fabbrica con l’indicazione della ditta costruttrice che, come vuole invece il regolamento di polizia mortuaria, deve essere impresso in modo ben [...]

Leggi di più...

Funerali nel mondo

Abbiamo scoperto che un sito ha messo in fila alcuni estrosi rituali, praticati in giro per il mondo, per celebrare il rito funebre o farsi seppellire come meglio si preferisce. E voi avete mai pensato a come vorreste il vostro funerale? E insomma, fatevela una risata, non è mica morto nessuno. Per ora. Buona vita a tutti. Funerali Jazz a New Orleans Rappresenta una delle tradizioni tipiche di New Orleans, in Louisiana: è il chiassoso rito funebre basato sul jazz. Un [...]

Leggi di più...

In arrivo nuova normativa sui cofani funebri

Il 16 gennaio sono state pubblicate ufficialmente le seguenti norme UNI sui Cofani funebri di legno: • UNI 11519 “Cofani funebri – Casse di legno – Cofani non-CSP – Metodi di prova e criteri di verifica per l’idoneità all’impiego” • UNI 11520 “Cofani funebri – Casse di legno – Terminologia, componenti, tipologie costruttive, requisiti, etichettatura”. Tale normativa include alcune indicazioni di carattere prescrittivo su come un cofano funebre debba essere costruito allo scopo di svolgere al meglio le sue funzioni. Per quello che [...]

Leggi di più...

Noi utilizziamo solo legno massello

Ci teniamo a sottolinearlo: i nostri prodotti sono tutti realizzati solo ed esclusivamente con legno massello. Questa scelta è stata dettata da molteplici motivi e ragioni: in primo luogo l’arte di costruire cofani funebri nasce da una capacità imprenditoriale di falegnami che tradizionalmente hanno dedicato la loro vita lavorativa a questo settore; inoltre il legno è sicuramente il materiale più ecologico e naturale che ci sia. A volte ci viene da sorridere quando il mercato propone soluzione cosiddette “ecologiche”, ma [...]

Leggi di più...

Asta per tombe gentilizie a Narni

Il Comune di Narni (Provincia di Terni) ha recentemente emanato un Avviso di asta pubblica per la concessione del diritto di superficie per la durata di anni 99 di n. 4 tombe gentilizie, ubicate all’interno del cimitero monumentale di Narni. Entro le ore 12.00 del giorno 17/03/2014 sarà possibile presentare offerta presso l’ufficio protocollo del Comune di Narni per l’assegnazione di una tomba gentilizia per la sepoltura di n. 6 salme. Base d’asta per una tomba 27.270,00. È disponibile sul sito dell’Ente [...]

Leggi di più...

Cimitero di Paderno: ancora un altro furto

Altro furto al cimitero di Paderno, alle porte di Udine, a distanza di una decina di giorni del primo furto del 13 gennaio 2014, quando era stata trafugata anche un’opera dello scultore Mirko Basaldella. Stavolta i ladri sono stati arrestati. Durante la notte del 22 gennaio 2014, una banda di romeni ha trafugato una cinquantina di statue di bronzo che ornano le lapidi, provocando molti danni. Mentre se ne stavano andando, poco prima dell’alba sono stati intercettati lungo la [...]

Leggi di più...

Il Tg2 al TanExpo 2012: video su Scacf

Il Tg2 passa al TanExpo con la trasmissione di approfondimento Costume e Società e riprende le immagini di Scacf. Questo da un lato ci fa piacere e da un altro lato di riempe di responsabilità nell’ottica di fare sempre meglio. Potete vedere il video cliccando qui. Ci trovate al minuto 11;42

Leggi di più...

Oltre Magazine: “Scacf sensibile all’ambiente”

Oltre Magazine ci dedica un articolo dopo aver visto da vicino e toccato con mano le attività di Scacf a favore dell’ambiente e del risparmio energetico e volentieri lo pubblichiamo anche sul nostro sito Internet tratto da www.oltremagazine.com, articolo di Carmelo Pezzino: Che avessero una particolare sensibilità per l’ambiente lo hanno sempre dimostrato applicandosi con impegno nel mettere a punto nuovi procedimenti, soprattutto in tema di verniciatura, utili a ridurre l’impatto in atmosfera e a rispettare integralmente disposizioni divenute nel tempo [...]

Leggi di più...

La crisi si combatte con l’innovazione!

Il settore che, in questo periodo di crisi subisce di più la concorrenza dall’estero è quello delle bare, «i cofani», come le chiamano i produttori. Sul mercato italiano si sono affacciate, con prezzi sempre più aggressivi, le bare di Cina, India, Guatemala ed Europa dell’Est. Ai padroncini senza scrupoli delle onoranze funebri permettono ricarichi altissimi. La qualità però precipita. (altro…)

Leggi di più...